Risultati Ricerca

Ricerca per: ""

11 spettacoli trovati
CANTAR MADONNA

PALAZZO CHIERICATI – SALA DI SAN BARTOLOMEO
Vicenza, domenica 20 settembre 2020 – ore 18,00
CANTAR MADONNA
Canti dedicati a nobil donne del XIV secolo

Stefano Albarello
canto, liuto e organetto medievale

Musiche di F. Landini, Gherardello da Firenze, Jacopo da Bologna et altri

Nel vasto repertorio arsnovistico fiorentino si ritrovano numerose composizioni commissionate per donne della ricca borghesia. I nomi di quest'ultime sono nascosti all'interno dei versi secondo la tecnica del senhal. Alcune ballate di Francesco Landini sono state commissionate per celebrare donne effettivamente esistite quali Monna Marsilia, di Manetto Davanzati o Monna Contessa de Bardi. A "raccontarci" queste "dame" Stefano Albarello, un menestrello dei nostri giorni che ha fatto di questo repertorio la sua missione collaborando con noti personaggi del cinema, del giornalismo e del teatro come Carlos Saura, Mario Monicelli, Moni Ovadia, Corrado Augias, David Riondino ed altri ancora.

20/09/2020 18:00
Prossimo evento
dom, set 20
18:00
Palazzo Chiericati
Disponibilità Biglietti: BASSA
LA SIGNORA DALLOWAY

di Virginia Woolf

scritto e diretto da Giancarlo Marinelli

con Anna Galiena, Ivana Monti, Fabio Sartor, Romina Mondello, Ruben Rigillo, Fabrizio Bordignon, Andrea Cavatorta, Giulia Pelliciari
multivisioni Francesco Lopergolo
light designer Andrea Grussu
costumi Daniele Gelsi

produzione Teatro Ghione

 

 

Sarà una produzione originale, il primo adattamento teatralerappresentato in Italia del romanzo di Virginia Woolf - La Signora Dalloway - adinaugurare la nuova edizione dei Classici, un lavoro che porta la firma, comescrittura drammaturgica e regia, di Giancarlo Marinelli. Per un “teatroimpossibile”, il Direttore Artistico ha scelto un romanzo impossibile darappresentare, per l’uso estremo del monologo interiore e del dialogoesasperatamente intimo. Eppure la storia ha una consonanza impressionante con lanostra situazione attuale: in un mercoledì di giugno del 1923, ClarissaDalloway si tuffa, dopo mesi di lontananza dal mondo, nelle strade di Londraper comprare dei fiori; quella sera stessa, nella sua casa borghese edelegantissima, si celebra il ritorno alla vita di un pezzo di società e forsedi un intero continente finalmente libero dal massacro della guerra e dellafebbre spagnola. La stessa Clarissa è stata vittima della pandemia, ed è sopravvissuta.Nell’arco di quella giornata, una galleria variegata di personaggi, siconfronta con il ritorno alla vita; la “festa privata della liberazione”,diventa così una sorta di regolamento dei conti con il proprio passato, leipocrisie, le promesse disattese, i fantasmi personali e collettivi. Nulla saràpiù come prima e nella speranza che tutto sarà meglio di prima, Clarissa e glialtri devono ripulirsi dalle scorie dei loro tormenti per presentarsi allanuova vita in modo più puro e autentico. Il Nostos amaro di Virginia Woolf ètutto nella sentenza emessa da un dottore: “Quando si sta male, non sempre lepersone che ci amano ci fanno del bene”. 

25/09/2020 A 03/10/2020
Prossimo evento
ven, set 25
21:00
Teatro Olimpico di Vicenza
Disponibilità Biglietti: BASSA
Visualizza ancora 6 eventi
BAROCCO EUROPEO DA BACH A BACH

TEMPIO DI SANTA CORONA
Vicenza, domenica 27 settembre 2020 – ore 18,00
BAROCCO EUROPEO
Da Bach a Bach

Ensemble LA RISONANZA

Sandrine Geoffroy flauto dolce
Fabio Missaggia violino
Caterina Dell'Agnello  violoncello
Fabio Bonizzoni  clavicembalo

Musiche di J.S. Bach, G.Ph. Telemann, F. Geminiani

Un viaggio musicale nell'Europa del primo Settecento partendo e terminando con J.S. Bach, il musicista che più di tutti ha saputo fondere e reinterpretare con il suo inimitabile stile il genio italiano e l'eleganza francese. I quattro musicisti dell'ensemble La Risonanza in un programma che spazia dal virtuosismo mai fine a sé stesso di Bach alla fantasia creativa di Geminiani e Telemann.Questo progetto è sostenuto dal Ministero per i Beni Culturali e ha già visto la sua anteprima in Francia ed ora in esclusiva per l'Italia a Vicenza.

27/09/2020 18:00
Prossimo evento
dom, set 27
18:00
Tempio di Santa Corona
Disponibilità Biglietti: BASSA
ELENA E PENELOPE

di e con Giorgio Montefoschi
e con letture di Romina Mondello

Una lectio olimpica, in prima nazionale, di uno degli autoripiù celebrati della narrativa contemporanea, critico letterario e traduttore, saràil secondo titolo del 73° Ciclo di Spettacoli Classici in programma “fuorisede”(a Palazzo Cordellina della Biblioteca Bertoliana). Elena e Penelope, di e con GiorgioMontefoschi e con Romina Mondello, racconterà la personalissima visione del“ritorno a casa” del grande romanziere, attraverso le voci di donna di dueeroine, tra i miti fondativi della civiltà occidentale, solo apparentementeantitetiche: Elena la donna che seduce e tradisce il marito e Penelope, lamoglie fedele che aspetta il suo ritorno. Non solo attraverso i “luoghi”omerici della loro presenza, nell’Iliade e nell’Odissea, ma anche nelle paroledella tragedia Elena di Euripide, si snoderà il racconto di questa apparentediversità.

29/09/2020 18:00
Prossimo evento
mar, set 29
18:00
Palazzo Cordellina - Biblioteca Bertoliana
Sold out
ECUBA E LE STREGHE

di e con Ivana Monti

 

Un potente monologo al femminile è previsto per il terzoappuntamento del 73° Ciclo di Spettacoli Classici con Ecuba e le streghe.Castracagna la strega del Po, di e con Ivana Monti. La performance, unariscrittura per l’Olimpico di un lavoro che l’attrice ha già interpretato consuccesso, intreccia fantasia, tragedia e realtà, a partire da Euripide eSeneca, in un’indagine acuta ed appassionata che non è solo il ripercorrere legesta di donne del mito e della storia, ma una riproposizione sempre attuale ditemi come l’ingiustizia, le sofferenze, i soprusi, le pestilenze causate dalleguerre infinite. Protagonista assoluta è Castracagna, la strega del Po,processata e giustiziata sul rogo nel 1493, con l’accusa di aver provocato iltragico straripamento del fiume dell’anno precedente: in una lingua padanaricca di sfumature e potenza affabulatrice, in cui la vis comica sfocia intragedia, la narrazione serrata del monologo smonta, una dopo l’altra, le tesi dell’Inquisizione.

29/09/2020 21:00
Prossimo evento
mar, set 29
21:00
Teatro Olimpico di Vicenza
Disponibilità Biglietti: BASSA
NOI-DIALOGHI SHAKESPEARIANI

di e con Anna Galiena

Ancora un’intensa interpretazione al femminile, un omaggio aShakespeare, è in programma con Noi. Dialoghi shakespeariani di e con AnnaGaliena - che dello spettacolo firma anche la traduzione e la drammaturgia. Lapièce ad una voce, anche in questo caso una riscrittura per l’Olimpico, proponeun gioco teatrale in versi, di rimandi e seduzione in cui gli opposti sifronteggiano in un percorso di grande fascino: amore, odio, potere, gelosia,lussuria e tutte le passioni cantate dal Bardo, sono espressionedell’ambivalenza umana. Il gioco di registri è multiforme, dai passaggi piùappassionati a quelli più violenti, dall’ironia alle infinite variazioni delsentimento, per esprimere il doppio del teatro e della vita e per segnaresimbolicamente il passaggio dal teatro classico (gli uomini con e contro glidei), a quello elisabettiano, (gli uomini con e contro gli uomini).

30/09/2020 21:00
Prossimo evento
mer, set 30
21:00
Teatro Olimpico di Vicenza
Disponibilità Biglietti: BASSA
PALLADIO MAGICO

Itinerarioteatrale per famiglie e bambini a partire dai 5 anni


di Carlo Presotto e Davide Venturini

con Carlo Presotto

Dedicato alle famiglie, e al loro ritorno all’Olimpico, perspettatori a partire da cinque anni, è il quinto titolo del 73° Ciclo diSpettacoli Classici, ancora una prima nazionale - Palladio magico di CarloPresotto (che è anche l’interprete dell’originale messa in scena) e DavideVenturini - una nuova produzione de La Piccionaia. Il lavoro teatrale è unanarrazione su Palladio e il Teatro Olimpico, la storia raccontata ai piùpiccoli dell’architetto, con il nome di un angelo, che progetta un’opera checontiene l’immagine e l’anima della città che lo ha adottato e reso famoso; eancora la creazione del teatro che è un gioiello magico, su cui è scolpito ilcelebre motto “Hoc opus, hic labor est”, qui sta il difficile, qui è la verafatica; e così l’Olimpico diventa la storia delle costruzioni fatte per sfidareil tempo e durare nei secoli. Racconto e leggenda prendono vita in unanarrazione interattiva con gli spettatori, dotati di radioguide, chediventeranno anche attori di brevi azioni sceniche, piccoli tableaux vivants.

 

Si tratta di uno spettacoloitinerante, la fruizione dello spettacolo è in piedi per la maggior parte deltempo.

04/10/2020 A 18/10/2020
Prossimo evento
dom, ott 4
17:30
Giardino del Teatro Olimpico di Vicenza
Sold out
Visualizza ancora 3 eventi
IL LUPO E LA LUNA

di e con Pietrangelo Buttafuoco

 

Un completo cambio di registro è previsto con l’originale “Illupo e la luna”, una ripresa teatrale del “cuntu” che Pietrangelo Buttafuoco hadato alle stampe nel 2011. Una prima assoluta a teatro, nella forma dell’anticanarrazione orale della Sicilia, che vede protagonista il giovane ScipioneCicalazadè, comandante degli eserciti Ottomani di terra e di mare, sempreaccompagnato da un lupo che ulula la sua passione alla luna. È la vocedell’eroe che grida la sua rabbia, il tradimento e l’utopia. Un ritorno alleorigini da una civiltà all’altra, da Oriente a Occidente, che ha il sapore diuna lezione esemplare – profezia e parabola insieme – come si conviene aicantastorie. In un’esistenza forgiata da tutti i dolori, lo spettacolo ciracconta di quando gli uomini riuscivano a essere fieramente consapevoli dellapropria anima, del proprio sangue e del proprio cuore.

 

 

 

10/10/2020 21:00
Prossimo evento
sab, ott 10
21:00
Teatro Olimpico di Vicenza
Disponibilità Biglietti: BASSA
CLITENNESTRA-I MORSI DELLA RABBIA

di e con Anna Zago
regia Piergiorgio Piccoli

 

Un mito rivisitato in modo rivoluzionario, sarà al centro diClitennestra. I morsi della rabbia di e con Anna Zago, una nuova produzione TheamaTeatro, realizzata con la consulenza artistica e regia di Piergiorgio Piccoli. Clitennestraè il prototipo dell’infamia femminile: crudele, violenta, adultera e assassinaè l’incarnazione del male e delle scelte scellerate. Emarginata e confinata dalmito nel girone infernale dei colpevoli e dei reietti, Clitennestra rovesciaquesto gioco, sfrutta la nostra necessità di sentir perdonate le nostre colpeattraverso lo specchio oscuro delle sue, per spiegarci cosa l’ha condottadentro la gabbia dell’onta e del disprezzo. Noi torniamo da Clitennestra perliberarci dal male; Clitennestra viene a noi e ci chiede, a sua volta, diliberarla. E in questo feroce, disperato rapporto, c’è tutto il senso sacro delteatro.

16/10/2020 A 20/10/2020
Prossimo evento
ven, ott 16
21:00
Giardino del Teatro Olimpico di Vicenza
Sold out
Visualizza ancora 4 eventi
UNA PICCOLA ODISSEA

di e con Andrea Pennacchi
musiche dal vivo Giorgio Gobbo, Annamaria Moro, Gianluca Segato

 

A chiudere il 73° Ciclo dei Classici sarà ancora una primanazionale, che vede impegnato un artista veneto proprio sul tema fondante dellanuova edizione, il ritorno a casa del più celebre eroe errante, ma anche ilritorno dell’autore alla sua infanzia. Una Piccola Odissea di e con AndreaPennacchi, con le musiche di Giorgio Gobbo, eseguite dal vivo dall’autore (chitarrae voce), da Annamaria Moro (violoncello) e da Gianluca Segato (lap steelguitar) è il titolo della nuova produzione di Boxer Teatro, la compagniateatrale creata e guidata da Pennacchi. Se l’Odissea è il racconto deiracconti, la piccola Odissea è il gioco dei giochi. Ulisse come un padreoperaio e gli eroi greci come un coro di figure familiari ed antiche ad untempo; la storia di un bambino che diventa attore, e di un attore che ri(torna)bambino. Un racconto orale a più voci, che parte dalla capanna dei racconti delprincipe e guardiano dei porci, dove inizia la riconquista di Itaca, del prodeOdisseo (e dove è nato l’amore per sempre per il racconto, di AndreaPennacchi).

22/10/2020 A 23/10/2020
Prossimo evento
gio, ott 22
21:00
Teatro Olimpico di Vicenza
Disponibilità Biglietti: BASSA
Visualizza ancora 2 eventi
PETER PAN ROCK'N'ROLL TOUR 2020
10/04/2021 21:00
Prossimo evento
sab, apr 10
21:00
Teatro Comunale di Vicenza - Sala Maggiore
Disponibilità Biglietti: MEDIA