Info
OCTAVIA.TREPANATION
OCTAVIA.TREPANATION

DaOttavia attribuita a Lucio Anneo Seneca

e testi di LevTrotskij su Vladimir Lenin

IdeazioneBorisYukhananov e Sergej Adonjev

Libretto BorisYukhananov e Dmitri Kourliandski

Musica DmitriKourliandski

Regia BorisYukhananov

Produzione Stanislavsky Electrotheatre Mosca | Fondazione Lenin UK | Holland Festival

In collaborazione con ChangePerforming Arts

 

Ad un secolo esatto dalla Rivoluzione bolscevica del 1917, il regista Boris Yukhananove il compositore Dmitri Kourliandski danno vita ad un lavoro corale che imponeuna radicale riflessione sulla violenza. Tratta dalla tragedia attribuita a Seneca, che ha come protagonista l’imperatore romano Nerone, con l’inserto di testi di Lev Trotskij su Vladimir Lenin, Octavia.Trepanation è “un’opera-operazione” sul tema della tirannia, a cavallo tra teatro, musica ed imponente installazione visiva. Un coro di soldati senza testa, come l’armata dei celebri guerrieri cinesi di terracotta, circonda una gigantesca testa di Lenin che subisce una trapanazione per asportarne la matrice violenta della rivoluzione e per eliminare per sempre la nozione stessa di guerra. Il tiranno viene così trasformato e mandato nel Nirvana. L’arte può riuscire a spiegare la tirannia?

  • B.Yukhananov, S.Adonjev
  • Stanislavsky Electrotheatre
  • OCTAVIA.TREPANATION